IL BIRRIFICIO

Brasseria del Matese è un birrificio artigianale che nasce nel 2019, dopo dieci anni di sperimentazioni
birrarie ed agricole, a Cusano Mutri, nel cuore del Parco Nazionale del Matese, nell’antico Sannio Pentro e
propone un connubio perfetto tra tradizione dei sapori e innovazione delle tecniche produttive.
Il Matese è un massiccio montuoso dell’Appennino sannita, che si estende tra Campania e Molise, tra le
province di Benevento e Caserta, Campobasso e Isernia.
Il territorio in cui si trova è circondato da una catena di monti prevalentemente calcarei, paradiso degli
escursionisti, ricco di luoghi selvaggi e pieni di storia, dai Sanniti al brigantaggio.

IL BIRRAIO

L’avventura brassicola di Marino inizia nel 2005. Appassionato di degustazione e affascinato dal mondo
degli stili birrari, inizia a produrre birra in casa e grazie ai forum birrari conosce altri appassionati campani,
insieme ai quali sperimenta il mondo dell’associazionismo birrario. Inizia a coltivare il luppolo e grani antichi
sui terreni dei nonni, ormai abbandonati. Nel 2016, dopo anni di corsi, degustazioni, cotte pubbliche, i suoi
progetti si evolvono nella nascita della beer firm Birra Iside, e collaborando con diversi birrifici tra Campania
e Lazio, produce le sue birre con l’utilizzo di frumenti antichi, luppoli autocoltivati e mosti d’uva locale.
Spinto dal continuo desiderio di migliorarsi, nel 2019 decide di realizzare un microbirrificio tutto suo e,
dopo aver acquisito un impianto e ampliato il laboratorio di produzione, nasce ufficialmente la Brasseria del
Matese. Gli obiettivi sono cambiati, la consapevolezza è maggiore, ma la passione è rimasta quella di
sempre. Il suo motto rimarrà sempre: “Per andare avanti, a volte, è necessario tornare indietro!”

LA PRODUZIONE

Le acque delle sorgenti matesine incontrano i migliori malti e luppoli della tradizione brassicola europea e
d’oltreoceano che si incrociano con i cereali dell’antica tradizione delle terre sannite, quali frumenti di
varietà antiche e segale.
Da qualche tempo, grazie al costante lavoro di ricerca e selezione in sinergia con i produttori locali, nella
produzione vengono impiegati malto d’orzo coltivato e maltato nel sud Italia e luppolo, sia fresco che
essiccato, coltivato nel Sannio.
Grazie a questa filosofia produttiva che mira alla sostenibilità e alla territorialità, il prodotto finale può
essere considerato a tutti gli effetti una birra artigianale da filiera agricola italiana.

LE BIRRE

BLONDE – Cossa Bella- Birra con malto 100% italiano

PALE ALE – Iside- Birra con luppolo in fiore

TRIPEL – Ella- Birra con miele di castagno

SILHOUWET – Birra con luppolo fresco del Sannio, in collaborazione con Birrificio Cuoremalto

Birra BLONDE – Cossa Bella
Tipologia Golden Ale
Grado alcolico 4,6% vol.
Colore Giallo Dorato
Fermentazione Alta
IBU 23
Ingredienti Acqua, malto d’orzo, frumento, luppolo, lievito
Caratteristiche Non filtrata, non pastorizzata, rifermentata in bottiglia. Con malto d’orzo 100%
italiano, coltivato e maltato da Monfarm a Lucera (FG).
Fresca, leggera e dissetante.
Temperatura di
servizio
4-6°
Abbinamenti Da aperitivo, con formaggi freschi e salumi

Birra PALE ALE – Iside
Tipologia Pale Ale
Grado alcolico 5,4% vol.
Colore Ambrato chiaro
Fermentazione Alta
IBU 65
Ingredienti Acqua, malto d’orzo, frumento, luppolo, lievito.
Caratteristiche Non filtrata, non pastorizzata, rifermentata in bottiglia. Con luppolo secco in fiore
italiano coltivato nel Sannio da Il Giardino del Luppolo a Puglianello (BN).
Amaro deciso, con note citriche e resinose.
Temperatura di
servizio
5-7°
Abbinamenti Con cibi speziati e piccanti, carni bianche e formaggi stagionati.

Birra TRIPEL – Ella
Tipologia Tripel
Grado alcolico 8,3% vol.
Colore Ambrato carico
Fermentazione Alta
IBU 30
Ingredienti Acqua, malto d’orzo, miele, zucchero candito, luppolo, lievito
Caratteristiche Non filtrata, non pastorizzata, rifermentata in bottiglia. Con miele di castagno italiano
prodotto da Fattoria dei Sogni – Azienda agricola a Cusano Mutri (BN).
Rotonda e decisa, la dolcezza del malto e l’amaro tipico del miele di castagno.
Temperatura di 8-10
servizio / Abbinamenti Carni bianche e rosse, formaggi strutturati e dolci.

Birra SILHOUWET – Sannio wet hop in collaborazione con Cuoremalto – Birrificio artigianale
– Apollosa (BN)
Tipologia Wet Hop
Grado alcolico 5,7% vol.
Colore Ambrato chiaro
Fermentazione Alta
IBU 32
Ingredienti Acqua, malto d’orzo, luppolo, lievito
Caratteristiche Non filtrata, non pastorizzata con luppolo fresco italiano coltivato nel Sannio da Il
Giardino del Luppolo a Puglianello (BN).
Corpo snello, beverina, agrumata e floreale.
Temperatura di
servizio
6-8°
Abbinamenti Versatile, dagli antipasti ai primi piatti, carni bianche e formaggi.

Brasseria del Matese