IL PASTIFICIO

Nato da una passione antica, il Pastificio Graziano si trova a Manocalzati all’ombra dei Monti Picentini, ambiente naturalistico incontaminato dell’Irpinia. La sua filosofia produttiva si muove nel solco della tradizione dei maestri pastai napoletani, ricalcandone i metodi classici di pastificazione, conservando però le peculiarità della terra d’origine.
L’amore per il territorio e per la sua cultura alimentare si concretizza in una pasta genuina, perché prodotta al 100% con ingredienti italiani: semola di grano duro, acqua e sapienza pastaia: infatti Il pastificio produce pasta secca di alta qualità esclusivamente nei formati speciali e tipici regionali utilizzando materie prime locali.
La pasta Graziano è sintesi di tradizione, modernità e territorio. La tradizione dei procedimenti di lavorazione incontra la modernità del nuovo impianto che utilizza macchine innovative per l’impastatura, la gramolatura, la pressatura e la trafilatura; il forte radicamento territoriale orienta a scegliere materie prime locali di elevata qualità, come la semola di grano duro di Altamura e, soprattutto, l’acqua delle fonti irpine. È questo il segreto del sapore inconfondibile della sua pasta.


QUALITÀ E INNOVAZIONE
Trasparenza, sostenibilità e qualità sono i nostri valori. Nel produrre la nostra pasta non scendiamo a nessun compromesso per offrire ai nostri consumatori un prodotto di qualità ineccepibile.
Trasparenza, sostenibilità e qualità sono i nostri valori: lo dimostriamo con i rigorosi controlli che effettuiamo sull’intera filiera produttiva, dalla scelta del grano 100% italiano, all’utilizzo di acqua sottoposta a trattamento di ultra filtrazione in grado di rimuovere o ridurre la presenza di cloro e metalli pesanti, alle analisi del dipartimento di chimica e biologia dell’Università degli Studi di Salerno, alla garanzia di totale tracciabilità dei prodotti.
Per scoprire da dove arriva la nostra pasta basta andare alla pagina  pastificiograziano.it/tracciabilita  e utilizzare il numero di lotto presente sull’etichetta della confezione acquistata.
Inoltre la nostra pasta è una delle poche a fregiarsi dei marchi Kosher e Halal che certificano la sua conformità alle norme etiche ed igienico sanitarie, della legge e della dottrina ebraica e islamica.


LE TRAFILE DELLA TRADIZIONE
Custodiamo un segreto antico: dall’acqua limpida delle sorgenti irpine e dalle migliori semole di grano duro nasce la pasta Graziano, genuina come quella delle nostre nonne.


TERRITORIO E TRADIZIONE
Il territorio e la tradizione sono la vera forza del nostro Pastificio.
Il territorio incontaminato dei monti irpini ci regala l’acqua delle sue fonti che, insieme al grano proveniente da Puglia, Campania e Basilicata, ci permette di lavorare la pasta con la stessa genuinità e passione delle nostre nonne.
L’antica ricetta della pasta Graziano è onorata seguendo scrupolosamente il metodo di lavorazione degli storici artigiani di Gragnano, che prevede la trafilatura al bronzo e la lenta essiccazione statica su telai per almeno due giorni a bassa temperatura. Questo metodo permette di ottenere una pasta che mantiene intatti, in tutti i formati lunghi e corti, i nutrienti delle materie prime utilizzate perché vogliamo regalare ai nostri consumatori il profumo e l’essenza del nostro territorio.


IL GRANO
Per rispondere alla crescente domanda di qualità del mercato italiano e estero, il Pastificio Graziano è impegnato nella costante e stringente selezione della materia prima. La semola di grano duro che si unisce alla nostra acqua sorgiva è quella realizzata con grano proveniente dall’entroterra campano, dalla Puglia e dalla Basilicata. Le varietà di grano sono selezionate per il loro elevato contenuto proteico che assicura un buon indice di tenacità alla nostra pasta. Il risultato è un piatto di pasta sempre al dente, elastico e ben digeribile.
Inoltre le farine devono essere prodotte da grano macinato in maniera leggera, con un numero di giri di macina contenuto per mantenerne la fragranza. Le qualità organolettiche del grano utilizzato e il colore giallo chiaro della pasta si mantengono intatte grazie al processo di essiccazione lenta.

LA TRAFILATURA

La trafilatura è una delle fasi più importanti nella preparazione di una pasta di alta qualità. Ecco perché abbiamo scelto di utilizzare speciali trafile al bronzo con essiccazione a basse temperature dove il tempo di essiccazione può variare a seconda delle condizione meteorologiche (40/45° per 24/48 ore) su telai in celle statiche.
Questo ci permette di conferire alla pasta una particolare rugosità che aumenta notevolmente l’assorbimento di qualsiasi tipo di condimento.
Ma siamo andati più in là: la volontà di dare al consumatore un prodotto sempre migliore ci ha spinto ad avviare una collaborazione prestigiosa con i Laboratori del Dipartimento di Chimica ” A. Zambelli” dell’Università degli Studi di Salerno. Il frutto di questa ricerca scientifica e della successiva sperimentazione è stato il brevetto di nuove esclusive trafile all’avanguardia che prevedono l’utilizzo di platino e argento come componenti principali: questa importante innovazione consente di limitare l’usura dei materiali delle trafile, con conseguente sensibile diminuzione delle scorie, e migliorare l’aspetto termico dell’estrusione per garantire la massima uniformità della pasta.